Ludus
Scuola d'Infanzia Paritaria

Ludoteca, Baby parking, Doposcuola

  • Scuola d'Infanzia Paritaria Ludus
  • Scuola d'Infanzia Paritaria Ludus
  • Scuola d'Infanzia Paritaria Ludus
  • Scuola d'Infanzia Paritaria Ludus

Programmazione didattica

laboratoti creativi

Gli obiettivi di apprendimento da conseguire durante gli anni di scuola dell’infanzia e definiti dalle Indicazioni nazionali per la scuola dell'infanzia del 2007 vengono attuati tramite attività strutturate in relazione ai campi di esperienza, come meglio illustrato all’interno del P.O.F.(Piano dell’Offerta Formativa) della LuduS.

I campi d’esperienza sono così suddivisi:

  • il sé e l'altro (le grandi domande, il senso morale, il vivere insieme);
  • il corpo in movimento (identità, autonomia, salute);
  • linguaggi, creatività, espressione (gestualità, arte, musica, multimedialità);
  • i discorsi e le parole (comunicazione, lingua, cultura);
  • la conoscenza del mondo (ordine, misura, spazio, tempo, natura).

Organizzazione delle attività

GIORNALIERA   SETTIMANALE
Accoglienza   Attività espressive- manipolative
Laboratori e attività varie   Attività musicali
Merenda e relax   Psicomotricità
Laboratori e attività varie   Drammatizzazione
Pranzo   Giardinaggio
Pausa con gioco libero e fabulazione   Laboratorio di cucina in stile VisualFood
Attività espressive   Laboratorio scientifico
Commiato   Laboratorio creativo
    Laboratorio informatico

P.O.F. (Piano dell'Offerta Formativa) 2015/2016

FINALITA’ SCUOLA DELL’INFANZIA
La scuola dell’infanzia concorre a promuovere la formazione integrale della personalità dei bambini dai tre ai sei anni nella prospettiva della formazione di soggetti liberi, responsabili e attivamente partecipi alla vita della comunità.
In questo quadro la scuola dell’infanzia deve consentire a bambini e bambine di raggiungere traguardi di sviluppo in ordine all’identità, all’autonomia, alla cittadinanza e alle competenze.
La maturazione dell ’identità si realizza sotto il profilo corporeo, intellettuale e psicodinamico così da renderli sicuri in un ambiente sociale allargato, in modo da imparare a conoscersi ed essere riconosciuti come persone; l’ autonomia comporta l’acquisizione di capacità motorie tali da avere fiducia in sé e negli altri, ma anche il sapersi esprimere attraverso linguaggi differenti, esplorare conoscendo rischi e pericoli, rispettando le regole per la convivenza civile; favorire il senso di cittadinanza significa scoprire gli altri, i loro bisogni, le necessità cercando un dialogo e una relazione nel rispetto del punto di vista altrui; le si sviluppano grazie all’apprendimento scolastico e trovano espansione e compimento nella complessità delle esperienze di vita di ogni persona grazie alla capacità di riflettere sulle esperienze vissute.


PROGRAMMAZIONE SETTIMANALE

  • ore 7,30- 9: accoglienza
  • ore 9- 9,30: merenda
  • ore 9,30- 11,30: attività didattica
  • ore 11,30- 12: preparazione al pranzo
  • ore 12- 12,45: pranzo
  • ore 12,45- 13,30: gioco libero


ATTIVITA’ DIDATTICHE

  • Fabulazione, canto, attività ludiche;
  • attività motorie e psicomotorie;
  • attività pittorico- artistiche;
  • attività manipolative;
  • informatica;
  • conversazioni guidate;
  • attività di prescrittura e precalcolo


​CALENDARIO SCOLASTICO

Inizio anno scolastico:

15 settembre

Festività natalizie:
dal 24 dicembre al 6 gennaio
Festività pasquali:
dal 4 aprile al 7 aprile
Altre festività:
1 novembre
8 dicembre
25 aprile
1- 2 maggio
2 giugno
15 luglio
Chiusura anno scolastico:
6 giugno

IL NOSTRO PROGETTO
“In viaggio con Il Piccolo Principe”
Questo anno la Ludus ha programmato lo sviluppo di un progetto di educazione emotiva, a partire dalla lettura del libro “ il Piccolo Principe” (Antoine de Saint-Exupéry).
Il testo condurrà i bambini tra i 2 e 5 anni alla scoperta e al riconoscimento dei differenti stati d’animo.
Con attività differenziate per fasce di età, i bambini costruiranno la loro sfera emozionale grazie all’incontro e al confronto con i personaggi del libro.
Il progetto intraprenderà un itinerario che valorizzerà l’aspetto relazionale e spazierà dalle forme di comunicazione verbali a quelle non verbali.
In questo senso il racconto coinvolgerà i bambini a livello cognitivo oltre che emotivo, stimolando le abilità linguistiche, i processi psicologici come la memoria e la conoscenza del mondo, delle caratteristiche umane e del sistema di valori che ci circonda.
Il racconto è un valido strumento educativo grazie alla sua neutralità, apertura e creatività.
I bambini ricostruiranno la storia attraverso attività mensili, realizzando il “proprio” libricino da portare a casa e rappresenteranno la recita di fine anno su quanto appreso.

PROPOSTE DIDATTICHE ED EXTRA

  • corso di lingua inglese
  • progetto di psico-motricità con l’ASAD
  • adesione a “Panormus, la scuola adotta la città” –Progetto: La scuola adotta l’ARTE… per emozionare
  • corso di pittura
  • la scuola va a teatro
  • laboratori di cucina: “Oggi ti… cucino io”: frittelle, frutta martorana, biscotti, pane, pizza…
  • campo sperimentale in giardino: orto biologico, dalla semina al... piatto in tavola!
  • progetto didattico “il Piccolo Principe”
  • progetto natura “ la fattoria a scuola”: vendemmia in classe; biscotti di Natale; dalla cenere alla saponetta; il mondo delle api, un pony a scuola. (Laboratori pomeridiani)
  • laboratori di lettura e creativi
  • gita al “museo del Giocattolo” di Bagheria
  • laboratori teatrali: recita di Natale e recita di fine anno
  • spazio feste - feste in costume: Halloween, Carnevale, Feste a tema
  • Ed… altro ancora!
SCUOLA MATERNA LUDUS | 9, Via Petralia Sottana - 90135 Palermo (PA) - Italia | P.I. 05994700820 | Tel. +39 091 2738759 | infoludus@alice.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy